Anno 52 N°127
Venezia, 19 agosto 2014
logo image
19/08/2014
FINANZIAMENTO REGIONALE PER ATTIVITĄ CULTURALI E DI SPETTACOLO 2014

 

Il Comune di Chioggia riceverà dalla Regione un finanziamento di 12.500 euro come contributo per la realizzazione di attività culturali e di spettacolo per l’anno corrente. Lo ha deciso la Giunta regionale su iniziativa del vicepresidente Marino Zorzato. Il provvedimento rientra nella più ampia iniziativa di concertazione Regione – Enti locali a supporto delle manifestazioni culturali nel territorio, per la quale sono stati messi a disposizione complessivamente 410.500 euro, dei quali 42.500 per manifestazioni da realizzare nel territorio della provincia di Venezia.

Per il 2014, l’amministrazione comunale di Chioggia ha presentato una serie di iniziative culturali rivolte sia ai concittadini, sia ai numerosi turisti che visitano la cittadina. Nel cartellone, a luglio era previsto il Festival Musica in laguna presso l’Auditorium S. Nicolò, dove nel periodo invernale vengono realizzate la rassegna teatrale, di danza e concertistica. Per quanto riguarda le attività teatrali è stata prevista la manifestazione “La città dei ragazzi”, proposta indirizzata ai giovani e realizzata in piazza Italia, con laboratori, animazione e teatro di strada. Dedicato a bambini e famiglie è la Rassegna Piccoli Inchiostri, un ciclo teatrale in corso tra luglio e agosto nel chiostro del Museo S. Francesco con le maggiori compagnie a livello nazionali.

Sono chiamati “I mangia libri” gli appuntamenti con i protagonisti della cultura e del giornalismo che incontrano il pubblico in luoghi storici della città per dibattere temi legati all’attualità. Rivolto ai più piccoli è “Favole sul ponte”, che ha riproposto, dopo il successo dello scorso anno, l’idea di raccontare le storie al pubblico più giovane in posti non consueti della città, rivalutando e scoprendo la tradizione orale. Un appuntamento ormai tradizionale è rappresentato da “Le baruffe in calle”, cinque serate consecutive di spettacolo itinerante tra calli, rive e campielli di Chioggia. Presso il Teatro Don Bosco e presso l’Auditorium S. Nicolò è in cartellone la rassegna “Acque Alt3”, che comprende rappresentazioni teatrali, concerti e spettacoli di danza. Altre attività culturali di rilievo sono rappresentate da “Chioggia effetto notte”, un ciclo di visite notturne guidate nel centro storico della città, da “Serate Astronomiche”, incontri dedicati alle scienze astronomiche e alle osservazioni del cielo con telescopi e, durante le vacanze natalizie, da “Natale con i tuoi”, che prevede alcune attività creative dedicate a bambini e ragazzi, volte all’ideazione e realizzazione di costumi ed alla drammatizzazione di fiabe, leggende e storie della tradizione lagunare.

“La concertazione tra la Regione e i livelli di governo provinciale e comunale, finalizzata a promuovere nel territorio la valorizzazione del patrimonio attraverso l’offerta di attività culturali di spettacolo – ha fatto presente Zorzato – ha ottenuto in questi anni numerosi riconoscimenti per l’efficace azione sia di attrazione, anche turistica, dei progetti territoriali, sia di sensibilizzazione dei cittadini, che acquisiscono consapevolezza del valore del patrimonio culturale presente nella nostra regione. La concertazione rappresenta dunque uno strumento importante di coordinamento e sviluppo degli investimenti in cultura sul territorio, un’operazione di respiro capace di organizzare e ottimizzare ruoli, competenze, risorse e localizzazioni di intervento”.