Anno 52 N79
Venezia, 8 maggio 2014
logo image
08/05/2014
ITTITURISMO. GIUNTA VENETA FISSA REGOLE PER AUTORIZZAZIONI

La Giunta regionale ha approvato le disposizioni applicative finalizzate all’esercizio dell’ittiturismo, ovvero di somministrazione pasti ed ospitalità da parte delle imprese ittiche venete La legge che ha previsto in Veneto questa innovativa forma di attività turistica connessa alle attività della pesca professionale e dell’acquacoltura aveva infatti disegnato una cornice generale, la cui realizzazione concreta ha richiesto una profonda disamina di tutte le questioni messe in campo, in considerazione della interdisciplinarietà della materia e quindi dalla molteplicità di Istituzioni coinvolte. Tra le disposizioni applicative vi è quella che riguarda la validità del “corso di pescaturismo” ai fini dell’esercizio anche dell’attività ittituristica.

“Di fatto ora questa attività può prendere il via – sottolinea l’assessore alla pesca e all’agricoltura del Veneto – fornendo alle imprese ittiche venete una nuova opportunità per integrare il proprio reddito attraverso attività che tendono a promuovere l’ammodernamento, la sostenibilità e l’inclusività delle imprese stesse attraverso la valorizzazione delle proprie produzioni, delle tradizioni e delle tipicità locali delle nostre aree costiere, lagunari e lacuali”. Fonte: Ufficio Stampa