Anno 52 N60
Venezia, 3 aprile 2014
logo image
03/04/2014
MATERIALI ALL'ESERCITO DELLA SOMALIA

Nell’ambito dei rapporti bilaterali e della cooperazione tra Italia e Somalia, nella giornata di ieri presso l’aeroporto internazionale di Mogadiscio, si è svolta una sobria cerimonia nel corso della quale sono stati donati materiali ed equipaggiamenti all’Esercito e alla Polizia del Governo Federale della Somalia.

Alla ricorrenza hanno presenziato: il Primo Ministro della Repubblica Federale di Somalia S.E. Abdiweli Sheikh AHMED, il Ministro delle Finanze Hussein Abdi HALANE, il Vice Ministro della Difesa Abdallah Hussain ALI, l’Ambasciatore d’Italia Andrea MAZZELLA, il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Somalo Gen Dahir Aden ELMI, il Comandante della Missione EUTM SOMALIA Generale di Brigata Massimo MINGIARDI ed il Comandante del Settore 1 della Missione dell'Unione africana in Somalia (AMISOM) Generale di Brigata Dick OLUM ( Uganda People's Defence Force).

In particolare per quanto riguarda il Ministero degli Affari Esteri, l’Ambasciatore d'Italia Andrea MAZZELLA ha consegnato 30 autovetture destinate alla polizia somala. Per quanto riguarda la Difesa, il Colonnello Bernardo MENCARAGLIA, Comandante dell’Italian National Support Element (IT-NSE) EUTM Somalia, ha consegnato accessori ed equipaggiamento militare per l’Esercito Somalo. Tale donazione rappresenta la prima tranche di una serie di materiali che il Ministero della Difesa ha predisposto per le Forze Armate Somale.

Questi aiuti rappresentano parte dell’impegno italiano nell’ambito delle iniziative internazionali a salvaguardia della pace e della stabilità della Somalia martoriato da una lunga guerra civile. In tale ambito, l’Italia è fortemente impegnata nella Missione della UE denominata European Union Training Mission in Somalia (EUTM Somalia) in quanto fornisce, oltre al Comandante Gen. Brig. MINGIARDI, il 60 % del personale.

EUTM Somalia svolge le proprie funzioni nel quadro dell’impegno globale dell’UE, volto a rispondere ai bisogni primari del popolo Somalo e al rafforzamento e stabilizzazione delle istituzioni locali.