Anno 51 N138
Venezia, 2 settembre 2013
logo image
02/09/2013
NIDI IN FAMIGLIA

Dopo anni di tentativi da parte dell’amministrazione comunale di Casier di costruire un asilo nido nella frazione di Dosson, l’obbiettivo appare ancora distante, soprattutto dopo l’esposto alla Corte dei Conti promosso dai consiglieri di minoranza della Lega.

Esiste una via alternativa agli asili nido comunali, che il gruppo Grilli del Sile intende promuovere in una serata informativa aperta gratuitamente a tutti i cittadini: i Nidi in Famiglia.

 

Si tratta di strutture molto diffuse nel nord Europa, conosciute come “Tagesmutter” letteralmente mamme di giorno e finalmente si stanno espandendo anche in Italia. In concreto si parla di una duplice opportunità: da un lato quella di poter fruire di una maggior flessibilità di orari e costi rispetto ad un asilo nido privato, dall’altro la possibilità di costruire un’attività professionale nella propria residenza.

Non si tratta di un servizio di baby-sitting nel proprio domicilio, bensì di un percorso formativo curato da una collaboratrice educativa, che abbia conseguito questo titolo attraverso la partecipazione ad un corso specifico promosso dalla Regione.

 

A vigilare sull’operato dei Nidi in Famiglia ci pensa un organizzatore che, provvisto di specifici titoli, supervisiona in area pedagogica ogni singolo bambino, per il quale costruisce dei percorsi di crescita personalizzati. Tali figure curano anche la parte tecnico-amministrativa e si rendono mediatori tra le famiglie e le collaboratrici educative.

Saranno proprio un’organizzatrice, Luciana Mellone, ed una collaboratrice educativa, Catia De Pieri, le relatrici della serata informativa che si terrà alle 20:30 del 9 settembre prossimo a Dosson di Casier in via Santi 2. Durante questo incontro non si parlerà solo dell’attività svolta in un Nido già esistente, ma sarà spiegato come intraprendere questa esperienza imprenditoriale.

Nella stessa serata il risultato di tutto questo lavoro sarà testimoniato da una mamma che fruisce già del servizio e potrà riportare la propria soddisfazione.

Il moderatore dell’evento, Antonio Mauro Saponaro, annuncia che sarà la prima di una serie di serate informative, nelle quali il gruppo Grilli del Sile offrirà un servizio alla cittadinanza, ma sarà anche a disposizione per raccogliere nuove istanze e adesioni dai cittadini, perché siano questi ultimi a manifestare le proprie esigenze ma anche i promotori delle soluzioni.