Anno 51 N13
Venezia, 25 gennaio 2013
logo image
25/01/2013
IL FUTURO DI CASINI

L'ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga prevedeva uno splendido futuro politico per quel "ragazzotto rampante" che si aggirava nella segreteria della direzione della Dc: Pier Ferdinando Casini. L'anima del politico l'aveva nel sangue, anzi nel dna in quanto il padre era stato un dirigente della Dc ai tempi di Alcide De Gasperi come risulta anche da una foto del padre ritratto insieme a De Gasperi; foto in bella mostra nell'ufficio di Casini. Il ragazzotto dopo il crollo della Dc si accasò con Silvio Berlusconi, poi occhieggiò verso Gianfranco Fini e al tramonto del presidente della Camera è passato nella lista civica di Mario Monti, rivendicando sempre la sua indipendenza e coerenza politica; e tale lo è veramente in quanto ha praticato la politica delle equidistanze e dell'alleanza con il più forte del momento o, perlomeno, con il soggetto politico che più poteva garantirgli un futuro.