Anno 50 N132
Venezia, 31 luglio 2012
logo image
31/07/2012
COMMERCIO ABUSIVO

Il mercato della contraffazione e delle produzioni irregolari e fuorilegge va combattuto senza quartire, anzi debellato, perché rappresenta un danno sociale che si allarga come un tumore, alimentando una economia illegale della quale i cosiddetti “vu cumprà” sono solo la manovalanza dell’ultimo gradino.