Anno 49 N184
Venezia, 2 novembre 2011
logo image
02/11/2011
SAPERE DELLE BIBLIOTECHE
di Antonella Tennenini*
 
Le biblioteche conservano la ricchezza più grande dei popoli: la cultura globalmente intesa. Sono luoghi di ricerca, di mistero, di elevazione spirituale, di silenzio, di pace, di incontri. Sorgenti da cui l’uomo, per il suo desiderio continuo di conoscenza, vorrebbe attingere il più possibile per avvicinarsi all’infinito, che resta però sempre irraggiungibile, come un asintoto.